La forze è delle donne

All’interno degli appuntamenti del progetto Lascia un segno, il 21 ottobre del 2016 abbiamo dedicato un incontro alla lettura delle poesie di A.M. Tomljenovic tratte dal suo lavoro La forza è delle donne e che per l’occasione sono state declamate dall’attrice Barbara Pecci.
L’autrice, di origine balcanica, ha avuto una vita densa: madre di tre figli, scampata alla guerra approda nel territorio romagnolo per amore. Spese la sua vita per combattere le ingiustizie, schierandosi sempre dalla parte dei più deboli, combattendo contro i soprusi e le violenze perpetrate nei confronti dei più deboli.
Una delle sue frasi più ricorrenti era «bussate e vi sarà aperto» e in questo sta la sua eredità. Grazie ai suoi famigliari abbiamo potuto pubblicare un piccolo libro in cui racchiudere le sue parole sempre ammantate di un gentile sorriso e della generosità con cui si prodigava indistintamente per tutti.

Le storie delle donne che raccogliamo e che testimoniamo è il più delle volte un lavoro silenzioso che sovente, proprio per questa sua caratteristica, non trova spazio nella testimonianza più pubblica.
Spesso accade questo: le donne che sanno sempre come uscire dalle difficoltà, sanno risolvere i problemi e sanno a chi dare fiducia per poterlo fare bene. Abbiamo una visione e una  strategia, che riconosce il passato e che è in grado di pianificare il futuro, che rispetta il presente e valorizza il nuovo.

Poesie A.M. Tomljenovic

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento