Presentazione Lascia Un Segno

Il 22 dicembre è stato presentato alla cittadinanza nella Sala del Buonarrivo  il progetto Lascia un segno: all’evento ha partecipato anche l’on. Tiziano Arlotti. Sono intervenute Sabrina Zanetti – presidente ACLI Arte e Spettacolo -, Annamaria Semprini – responsabile provinciale Coordinamento Donne ACLI Rimini -, Mila Fumini – Associazione Culturale Consorzio dei Saperi-, Federica Casoni – Cooperativa Atlantide -, Angela Piegari, responsabile della comunicazione e degli eventi del progetto.

Il progetto partito nel 2016 si prefigge lo scopo di diffondere l’uso del potente linguaggio dell’arte affinché possa diventare un importante strumento di comunicazione, attraverso il quale ogni donna può esprimere le proprie emozioni, le sofferenze o un grido di speranza e contribuire alla diffusione dell’ascolto e dell’incontro per lasciare un segno.
La violenza sulle donne è una violazione di diritti fondamentali e tutti i cittadini sono chiamati a condannarla e a combatterla per far sì che il cambiamento non si fermi solo alle parole. Ecco perché in questi tre anni in cui svilupperemo il progetto Lascia un segno i nostri interventi saranno rivolto a tutte le donne
, in particolare alle donne che subiscono violenza, qualunque tipo di violenza, e che desiderano o hanno la necessità di gridare al mondo i loro “No alla violenza” attraverso il linguaggio dell’arte e per sensibilizzare la società verso questo gravissimo problema.

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento